Maestro Zen

 

Camminare sulla Via

 

 

“Anche camminare è Zen, anche sedersi è Zen”

Yoka Daishi, Shodoka

Quando vai in giro rimuginando pensieri e preoccupazioni, senza guardarti intorno
e senza vedere gli altri, vuol dire che sei dominato dalla mente. La passeggiata contemplativa, in cui osservi ciò che incontri, è un modo per uscire dal circolo ossessivo dei pensieri, un modo per iniziare a liberarti dalle catene del tuo ego.

Guardare le cose con sguardo distratto e superficiale (pensando ad altro)
è un conto, altra cosa è prendere in considerazione ogni cosa che s’incontra.
Ma per riuscire devi liberarti, almeno per qualche istante, da ogni altro pensiero.

 

“Se vuoi progredire, impara a lasciar perdere gli affanni e il frastuono del mondo. Riavvicinati ai bambini. Torna a essere uno che passeggia”

Dugpa Rinpoche

 

Quando cammini, segui la strada con spirito tranquillo, senza tensione.
Camminare rigenera; per te dev’essere come meditare.


Dugpa Rinpoche


>>> Torna alla pagina precedente <<<



 
 
  e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica