Maestro Zen


Condizionamenti e giudizi




Quando sarai in grado di vedere i tuoi condizionamenti a debita distanza, vedrai anche quelli degli altri
a debita distanza. E quando avrai finalmente accettato i tuoi condizionamenti, allora li avrai trascesi, trasformati e così sarà anche per quelli degli altri; niente ti farà difetto, sarai vigile e aperto, privo di paure perché privo di giudizio.

 

E’ inutile cercare di comprendere gli altri,
quella comprensione non sarà mai autentica se non  avrà funzionato per te stesso.

 

Sandro

 

 


 


>>> Torna alla pagina precedente <<<

 
 
e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica