Maestro Zen

 

... dalla finestra

 

Dalla finestra della mia stanza guardavo l’orizzonte lontano,
come ogni sera verso il tramonto;
respirando osservavo e i pensieri correvano via rapidi
e sempre più inconsistenti, fino a perdersi in quell’orizzonte.

Mi è tornato un insegnamento:
chiudi gli occhi e respira ciò che è presente: questo momento è unico.

Apri gli occhi e respira ciò che è presente: questo momento è unico”.


Stupendo ... La coscienza dell’unicità di quell'istante
e il sapore del momento presente si sono fusi in tre respiri!

L’Eterno è entrato dalla mia finestra...




Guardando in basso verso le colline ho visto la mia vicina lavorare,
col suo figlioletto accanto era china sulla terra.
Quella scena mi ha riportato un altro insegnamento:
coltivando la terra avrai da mangiare, coltivando lo spirito avrai la libertà.

Ovunque osservi senza giudizio troverai un insegnamento prezioso,
basta saper osservare.

 

 


>>> Torna alla pagina precedente <<<



 
 
  e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica