Maestro Zen


Dipendenza e impermanenza

 

“La felicità comune è come la rugiada su una foglia d’erba: scompare molto rapidamente. Il fatto che svanisca ne rivela l’impermanenza e la dipendenza
da altre forze, cause e condizioni.”
SS Dalai Lama

 

Cause, forze e condizioni determinano ogni cosa esistente,
determinando così la dipendenza e l’imeprmanenza anche di noi stessi.
Essendo la persona al centro di ogni cosa, e quindi a creare situazioni e problemi,
è bene impiegare del tempo ad osservare come la mente percepisce se stessa,
quali sono gli aggregati che compongono la sua percezione.
Puoi scorgere il sorgere di ogni pensiero, sensazione, immagine mentale;
puoi toccare il punto in cui la coscienza stessa giunge a percepire se stessa …
fino a scomparire.

 

 



 

"Qunado i fenomeni sono analizzati individualmente come privi di sè,

e ciò che si è analizzato diventa oggetto di meditazione,

quella è la causa da cui si ottiene il frutto, il nirvana.

Non si raggiunge la pace passando per qualsiasi altra causa."

 

Buddha


 

 

 


>>> Torna alla pagina precedente <<<

 
 
e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica