Maestro Zen

 

 

Non-nascita e non-morte

Ogni cosa è priva di un sé separato.
Una pratica costante della comprensione profonda di questa non-esistenza
porta al superamento dell’ignoranza e alla trascendenza di ogni sofferenza.
Possiamo praticare e imparare molte cose per ridurre la tristezza e la sofferenza
ma l’essenza della saggezza sta nell’intuizione profonda della non-nascita e non-morte.
Osservando in profondità un sentimento, una sensazione,
scopriamo che hanno la stessa origine, sono fatti della stessa essenza.
Tutto quello che c’è intorno non esiste, come non esiste il nostro giudizio,
la nostra stessa riflessione su ciò che sentiamo.
Ogni riflessione è solo un riflesso della  realtà,
queste mie parole sono un pallido riflesso della non-nascita e non-morte.
Non resta che l’esperienza diretta, la pratica;
solo osservando in profondità privi di giudizio possiamo superare ogni paura
e vivere pienamente il nostro tempo.

 


 Sandro

 

 

 


>>> Torna alla pagina precedente <<<

 
 
  e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica