Maestro Zen

 

Tornare nel mondo

Un monaco chiese a Kejon:
- Come torna nel mondo ordinario un illuminato dopo aver meditato? –
Kejon rispose: - Uno specchio rotto non riflette più nulla.
I fiori caduti non tornano più sui rami… -

 

 

Questa domanda ha un significato ben preciso.
Dopo una seduta o un intero corso di meditazione,
molte persone affermano di aver vissuto uno stato interiore meraviglioso
e poi chiedono: cosa succederà una volta tornati a casa?
Oppure: come posso mantenere questo stato anche fuori di qui?
Il significato della domanda è che nonostante l’esperienza non si è capito nulla.
E’ necessario vivere l’esperienza, preoccuparsi di cosa accadrà dopo
o di come mantenere un certo stato. significa perdersi l’attimo presente.

La conoscenza richiede tre condizioni fondamentali.
La prima è quella di possedere la volontà (motivazione) per ottenere la conoscenza,
la seconda è la certezza di poter mettere in pratica l’insegnamento e la terza accettare il cambiamento che questa nuova conoscenza provocherà inevitabilmente.
La maggior parte delle persone non hanno questo requisito fondamentale: la capacità di accettare il cambiamento, quindi si preoccupano del loro “ritorno” nel mondo ordinario.
Cosa succederà dopo? Cosa diranno i miei amici? Cosa dovrò dire loro…?
Ascolta, lavora. Medita! Realizza te stesso e non pensare al dopo. Non mettere barriere tra te e la tua realizzazione. L’albero cresce sano se ha radici forti e se lascia cadere ciò che è secco… Liberati di ciò che non serve. Nella Via le cose inutili sono pesi e ostacoli alla tua realizzazione. Nel mondo ci sono spazi per tutti: pazzi, criminali, saggi, idioti, persone che hanno lavorato su se stesse e coppie che lavorano per arrivare alla loro divinità. Tu quale spazio vuoi occupare?
Entrare dentro se stessi e liberarsi significa anche mutare la percezione delle cose, della vita e degli altri. Si può restare attaccati al ramo anche da fiore reciso… si seccherà comunque.


 

 

 


>>> Torna alla pagina precedente <<<



 
 
  e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica