Maestro Zen


La Visione Chiara.
Insegnamenti del Maestro Foyan - Cina XII sec



“Le persone che hanno una visione chiara
non si adagiano con compiacenza su strade immutabili”.


Questo non lo avete percepito nella vostra vita quotidiana perché la vostra Visione non è chiara. Se la vostra Visione fosse chiara ci sareste arrivati. Se non riuscite, anche per un istante, a comprendere questo, cadrete nel pensiero concettuale che è quello che costruisce i segnali e gli ostacoli. Questa è la ragione per la quale viene detto che le persone dalla Visione chiara sono difficili da trovare.
M. Foyan


Il M Foyan ammonisce gli uomini e le donne sulla Via che “prima di poter arrivare dovete avere una Visione chiara”, non c’è altro modo. Una mente non “pulita”, difficile a svuotarsi, non può giungere a piena consapevolezza, poiché il pensiero concettuale resta presente. Spesso lo stesso ego viene alimentato da pratiche “spirituali”, impedendo all’individuo di potersi sentire “sempre allievo” e non altro. Il dualismo è sottile, cova sotto la “retta parola” che risuona stonata (a chi ha una visione chiara), discordante dall’energia che la crea. In questo modo ci sarà sempre un filtro, una lente distorsiva tra voi, il mondo circostante e il vostro mondo interiore. La mente concettuale istintivamente conserva sempre se stessa; è un bisogno che dovete trascendere se volete aprire gli occhi a una reale chiara Visione.

… Chiaro no ... !

 

 


"Non cercate la realtà, smettete soltanto di crearvi opinioni"

 


>>> Torna alla pagina precedente <<<

 

 
 
e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica