Meditazione

 

Consigli per chi medita: postura e linguaggio del corpo

 

 

La postura durante la meditazione non deve essere un problema,
trova la tua posizione, non imitare nessuno.

Il tuo corpo ha una sua espressività naturale, assecondala, osservala.

Seguendo il respiro lascia che il corpo si assesti da solo, se ci sono tensioni
muoviti dolcemente, senza forzature,
asseconda ogni movimento:
dove vuole andare? A volte s’inclina a sinistra, altre volte a destra,

oppure oscilla; può andare avanti e indietro, piegarsi in avanti su se stesso.

Asseconda e respira consapevolmente.

Ogni movimento, ogni tensione ha un suo significato,
cogli le sensazioni,
ascolta il tuo corpo che parla …

Attraverso il respiro puoi liberare la tua energia fisica,
l’espressività del corpo è il linguaggio del tuo Sé più profondo.

 

 

Armonizza il corpo con il respiro:
un respiro profondo, lento e continuo come lo scorrere di un fiume.




>>> Torna alla pagina precedente <<<


 

 
e-mail: Info@nonso.it