Meditazione

 

RESPIRO DI FUOCO

 

Il respiro di fuoco è di uso corrente nello Yoga kundalini.
Si tratta di una respirazione veloce ritmica, che comporta il movimento
della sola zona addominale, mentre il petto rimane fermo. 

Durante l'inspirazione spingete la pancia in fuori;
durante l'espirazione tirate la pancia in dentro. 
L'espirazione e l'inspirazione devono avere la stessa durata e la stessa forza.
Prima di iniziare il respiro di fuoco inspirate e mettete la testa ben diritta
ed il mento leggermente ritratto. Sedetevi con la colonna vertebrale
ben eretta e con gli occhi chiusi. Mettete la mano sinistra sul petto
e la destra sulla pancia. 

Il respiro deve essere lento e profondo: facendo meno di otto respiri al minuto stimolerete la secrezione della ghiandola pituitaria e di conseguenza aumenterete
la vostra capacità di intuizione. All'inizio eseguite la respirazione solo per pochi minuti senza forzare, andando avanti nella pratica la durata della respirazione si allungherà naturalmente.

Il respiro di fuoco incrementerà la vostra capacità polmonare e vi darà una vivida sensazione di vitalità.


 

 

"La respirazione consapevole è la chiave per il benessere
e la realizzazione interiore"

 

Per informazioni e consigli : master@nonso.it


>>> Torna alla pagina precedente <<<

 

 
 
e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica