Meditazione

 

Vola dalla testa al cuore


Viviamo barricati nella testa, non scendiamo quasi mai nel resto del corpo
ma la vita reale si basa sul sentire non sul pensare.
Il pensiero quasi mai è connesso con la realtà, è artificioso, condizionato:
a volte è positivo, altre volte è negativo, disperato, arrabbiato …
Il pensiero gira sempre intorno a qualcosa, rimugina, indaga, presuppone,
non è mai agganciato al reale, non va mai oltre i tuoi schemi.

Spostati dal pensare al sentire, comincia con cose semplici, inizia dal respiro,
partendo dal cuore. Tutte le volte che te ne ricordi, durante il giorno, fermati
e fa un respiro profondo, sentilo colpire al centro del petto.
L’esistenza entra dentro di te, colpisce il tuo centro profondo,
penetra con forza il tuo cuore. Sentila fisicamente, in modo profondo.
Fallo almeno per cinque volte, fa inspirazioni sempre più profonde e senti come si apre
il tuo petto, come si ricolma il tuo cuore. L’esistenza stessa si riversa in te,
senti la sua forza attraverso il tuo cuore. La vitalità e il divino si riversano in te!

Poi espira profondamente sempre ripartendo dal cuore, senti riversare all’esterno
tutto ciò che ti è stato dato.
Riversi all’esistenza la sua forza, il suo dono e fai spazio per accogliere nuovamente.

Questo esercizio è molto efficace, serve per spostarti dalla testa al cuore.
Fallo spesso e in modo centrato, ascolta bene.
La tua sensibilità si acuirà, il tuo olfatto sarà più intenso, assaporerai di più,
il tuo tocco sarà più delicato e reale.
La tua consapevolezza comincerà a risvegliarsi e tutto sarà più intenso.
Anche i tuoi occhi saranno vivificati, più luminosi, il viso sarà più morbido, rilassato, sentirai la vita pulsare in te come un’onda e sarai pronto a fluire con essa.   

 



>>> Torna alla pagina precedente <<<



 
 
e-mail: Info@nonso.it - webmaster: Astor Informatica